Elaborazioni BIM

  • Svuota
COD:

Per le opere Pubbliche il BIM è già obbligatorio nella maggioranza dei casi, ma questo potente strumento fornisce enormi vantaggi anche per opere private e di modesta entità.
In ogni caso, ricevere un rilievo del costruito, compatibile con i più comuni software architettonici parametrici, può far risparmiare allo studio di progettazione notevoli risorse sia economiche che di tempo.
Lo standard internazionale per lo scambio di modelli parametrici nel settore BIM è il formato IFC ed il nostro studio utilizza soltanto software certificati dalla international Building Smart Agency . Consulta l’elenco dei software certificati qui

La procedura consiste nell’elaborare un edificio nella sua completezza utilizzando strumenti parametrici 3D. Da questi è poi possibile estrarre in totale automatismo tutti gli elaborati 2D “classici” quali planimetrie, sezioni, prospetti, ecc. Ogni successiva modifica all’edifico produrrà l’aggiornamento automatico degli elaborati.

Qualora il servizio BIM non sia integrativo ad un nostro rilievo, indicare nell’offerta i dati metrici in possesso (rilievo tradizionale, planimetrie cartacee, planimetrie catastali, ecc.), la descrizione sommaria dell’edificio.

Prima di aggiungere al carrello:

  • scegliere il LOD (livello di dettaglio), in base alle necessità tecniche ed al livello di progettazione
  • scegliere gli elaborati che dovremmo consegnare
LOD (livello di dettaglio)

, , , ,

Elaborati BIM richiesti

elaborati vettoriali 2D (piante, sezioni …), file IFC, stampe